NON È IERI, È SEMPRE. NON È SOLO SIRIA, È SEMPRE!

disegno bambino sirianoDa ieri sulle pagine social e i principali media rimbalzano le immagini struggenti dei bimbi siriani vittime dell’attacco chimico. Sono immagini terribili, pubblicarle è una scelta dura e anche decidere di guardarle lo è. Per chi ha un animo mediamente sensibile la giornata finisce lì, davanti a quelle foto. Tutto finisce lì.

Ci tengo in primo luogo a dire che concordo con i giornalisti che, facendo il loro dovere, scelgono di scuotere le coscienze pubblicando le immagini (…) Continua a leggere