Selfie italiano. Chi siamo veramente?

gatto-leone-specchioRaccontare il Paese o conoscerlo realmente possono essere due attività non coincidenti. La narrazione della realtà, il più delle volte,  porta con sé un carico di aspettative, pregiudizi, credenze e rabbia in grado di alterare il giudizio dei singoli. Diciamocelo, raccontare il Paese è anche un po’ inventarlo a proprio piacimento o piegarlo alle proprie convinzioni. I media, poi, continuano ad orientare e influenzare la nostra visione delle cose e, ultimamente, a complicare il quadro percettivo ci si sono messi i fabbricatori seriali di bufale.

Ogni tanto, come “cura”,  mi fermo ad osservare la fotografia del (…) Continua a leggere

#BUONGIORNOTURISMO

convegno turismo#buongiornofuturo In Provincia 4.700 imprese, oltre 180 stabilimenti balneari, 330 milioni di fatturato annuo, tanti e tanti posti di lavoro. Sono i numeri importanti del nostro turismo che possono e debbono ancora crescere. E poi cultura e tradizione dei lepini, gli scavi archeologici, la costa, il Parco Nazionale, laghi, Ninfa, l’architettura razionalista e chi più ne ha più ne metta. Cosa manca? Un’amministrazione nel capoluogo che creda nello sviluppo di questo comparto, nell’importanza di fare rete con gli altri comuni, che aiuti le imprese, che sia capace di intercettare i fondi europei, che migliori (…) Continua a leggere

Edifici storici e case cantoniera. La soluzione per evitare speculazioni.

Sarubbo 2016 casa cantoniera(9 Marzo 2016) In questi giorni la Regione Lazio ha pubblicato un bando per l’assegnazione, a canone agevolato, delle Case Cantoniera ex Anas ad associazioni del territorio per progetti di finalità sociale o culturale. È un fatto positivo ma nella nostra provincia vi sono quasi 20 edifici dello stesso tipo che rischiano tutt’altra sorte.

Mi riferisco alle Case Cantoniera di proprietà de Provincia di Latina che, a differenza di quelle appena descritte, sono entrate a far parte dell’elenco dei beni patrimoniali alienabili della Provincia stessa. Cosa significa? Che l’Ente in questione può venderli ai (…) Continua a leggere

Cultura è sviluppo. A Latina gli operatori lasciati soli.

cultura popolareL’associazionismo e l’impresa culturale sono un bene prezioso per la nostra città perché aiutano a far crescere la comunità e rappresentano, al tempo stesso, un’occasione di sviluppo economico e professionale. Sono molti, infatti, i nostri concittadini che lavorano nel settore delle arti, dello spettacolo e della promozione culturale.

Non a caso l’Europa ha stanziato circa 1000 miliardi con il programma Europa Creativa, ha attivato fondi di Garanzia, ha destinato 32 miliardi per la cultura italiana e turismo all’interno del programma Horizon 2020. Insomma, è matura la consapevolezza dell’importanza di promuovere lo sviluppo di questo settore, e lo sanno bene anche le aziende private che, secondo l’ultimo rapporto Unioncamere, hanno destinato nel 2014 (…) 150 milioni alle sponsorizzazioni del settore culturale. Continua a leggere

Cojone!

festa democratica de l'unità latinaOggi comincia la Festa Democratica de l’Unità, l’ennesima. Si terrà come al solito presso i giardini pubblici di Latina e l’abbiamo organizzata di nuovo nonostante farlo costi fatica, ci tenga per giorni lontani dal lavoro, dalle famiglie, dall’aria condizionata 🙂

Ogni anno, al termine della festa, ci ritroviamo a fare il punto della situazione, a complimentarci l’un l’altro per l’impresa e a pronunciare le solite parole: “per me era l’ultima”, “io c’ho un’età adesso basta”, “se non la smetto mi cacciano di casa” etc etc. E poi…e poi eccoci qua, di nuovo, accampati sul rovente asfalto del parco comunale (più che mai trascurato) ad organizzare concerti, dibattiti, giochi, esposizioni, ristorante. Per quanto mi riguarda è il diciannovesimo anno.

A chi l’ha messa in piedi piacerà a prescindere, molti ci daranno consigli, parecchi la criticheranno e alcuni (tristissimi) la guferanno (…) Continua a leggere