NON È IERI, È SEMPRE. NON È SOLO SIRIA, È SEMPRE!

disegno bambino sirianoDa ieri sulle pagine social e i principali media rimbalzano le immagini struggenti dei bimbi siriani vittime dell’attacco chimico. Sono immagini terribili, pubblicarle è una scelta dura e anche decidere di guardarle lo è. Per chi ha un animo mediamente sensibile la giornata finisce lì, davanti a quelle foto. Tutto finisce lì.

Ci tengo in primo luogo a dire che concordo con i giornalisti che, facendo il loro dovere, scelgono di scuotere le coscienze pubblicando le immagini (…) Continua a leggere

“Vabbè, ma stai a fa’ sociologia!”

scimpanze-pensierosoZygmunt Bauman ci ha lasciato all’età di 91 anni ma le sue idee e i suoi studi resisteranno per molto tempo perché rappresentano un imponente contributo allo sviluppo delle scienze sociali, della filosofia, del pensiero generalmente inteso.

La sua scomparsa mi ha fatto tornare in mente un fatto antipatico che mi è successo, a più riprese, durante l’attività politica (…) Continua a leggere

Selfie italiano. Chi siamo veramente?

gatto-leone-specchioRaccontare il Paese o conoscerlo realmente possono essere due attività non coincidenti. La narrazione della realtà, il più delle volte,  porta con sé un carico di aspettative, pregiudizi, credenze e rabbia in grado di alterare il giudizio dei singoli. Diciamocelo, raccontare il Paese è anche un po’ inventarlo a proprio piacimento o piegarlo alle proprie convinzioni. I media, poi, continuano ad orientare e influenzare la nostra visione delle cose e, ultimamente, a complicare il quadro percettivo ci si sono messi i fabbricatori seriali di bufale.

Ogni tanto, come “cura”,  mi fermo ad osservare la fotografia del (…) Continua a leggere

Sogno di bambino.

vetro-appannato-scritta-buon-anno-happy-new-yearLa finestra della cucina, al primo piano rialzato, si affacciava su un piccolo appezzamento di terreno non edificato di proprietà di mio zio. In fondo, dopo una ventina di metri di erba alta bruciata dalle gelate mattutine, c’era un mucchio di mattoni di tufo ben accatastati e circondato alla base da fitti rovi. Un boschetto di eucalipti chiudeva l’orizzonte.

Per anni rimase così, poi costruirono. Venti metri appena, ma per me era il confine del mondo, del mio mondo, oltre il quale non si poteva andare a (…) Continua a leggere

Le cantoniere svampano signò!

svampataBonjour! Per “patrimonio disponibile” si intende l’insieme dei beni  pubblici non più vincolati ad una specifica funzione e utilità e divenuti dunque disponibili ad altrenative forme di utilizzo: vendita a privati, trasferimento ad altre amministrazioni.

Ciò avviene qualora la conservazione dei suddetti rappresenti, per l’ente proprietario,  un onere eccessivo.

Detto questo, quasi 20 case cantoniere sono state inserite dalla Provincia di Latina nell’elenco del patrimonio disponibile (cedibile). I Comuni interessati si sveglino e si attrezzino per chiederne l’utilizzo o acquisirle al loro patrimonio altrimenti, a breve, puff…sparite…svampate…signò!

Scusandomi anticipatamente con i preparatissimi amministratori   (…) Continua a leggere