per favore(31 Marzo 2015) Oggi la Commissione Cultura del Comune di Latina ha approvato il Bando per l’erogazione di contributi alle associazioni culturali e di promozione sociale con voto unanime e riconosco al presidente Cesare Bruni di aver mantenuto gli impegni presi con il PD nel momento della sua elezione alla guida dell’organismo citato. Lo stesso non posso dire della maggioranza perché oggi molti consiglieri del centrodestra erano assenti e la seduta si è tenuta solamente grazie alla presenza del Partito Democratico.

Quel che più conta è che, comunque, si sia fatto un altro passo in avanti verso la trasparenza, l’equità, il merito e la promozione di una cultura libera dai poteri politici.

E’ passato molto tempo da quando abbiamo presentato in Consiglio Comunale un emendamento (…) al bilancio per istituire e finanziare questo bando. Era il Luglio del 2011 e da allora il Sindaco e la sua maggioranza hanno sempre fatto “orecchie da mercante” e perseverato nel metodo ingiusto di erogare contributi alle associazioni a loro piacimento. Un potere al quale non hanno mai inteso rinunciare che continua a danneggiare molte associazioni del territorio che non vogliono vivere la prigionia di dover “chiedere per favore” a chi si trova in cabina di comando.

Qualche mese fa la svolta. Di fronte all’inettitudine e la mancanza di interesse per questa tematica ho redatto una bozza di bando presentandola direttamente in Commissione Cultura e dopo un attento esame oggi è stata approvata.

Tutto è pronto ma nulla è risolto e la battaglia non finisce qui. Ora dobbiamo fare in modo che le somme necessarie alla pubblicazione del bando vengano inserite in bilancio al più presto. Non ci sono più scuse per il Sindaco e la sua giunta. I soldi ci sono e lo dimostrano le numerose delibere  e determinazioni dirigenziali (di dubbia legittimità) con le quali ogni anno vengono assegnati decine di migliaia di euro di contributi alle associazioni che gli sono gradite.

Niente alibi per nessuno. O la maggioranza accetta di concludere questo iter reperendo le somme e pubblicando il bando oppure lo faremo noi dopo aver vinto le prossime imminenti elezioni. Hanno una occasione, la colgano!

Annunci