Faccendieri e fuggitivi.

Venire a conoscenza di un problema, denunciarlo e socializzarlo è un’attività fondamentale che precede la costruzione del confronto di idee e la ricerca della mozione rifiuti e opere borghi latina tmb discarica servizi montellosoluzione al problema stesso. A maggior ragione se il tema posto è di interesse pubblico e riguarda il destino dei nostri concittadini.

Chi amministra, se vuole farlo nell’interesse generale, dovrebbe apprezzare l’attività dei cittadini che sottopongono problematiche, rivendicano diritti e servizi, avanzano proposte per la soluzione dei problemi della comunità anche quando possono apparire scomode.

Non è il caso di Latina dove la maggioranza di centrodestra, che da 22 anni governa la città, fugge ad ogni occasione dal confronto. Questi signori si sono distinti negli anni per una carente cultura della democrazia (…) e una idea presuntuosa di autosufficienza che ha messo in ginocchio la città sotto ogni punto di vista e l’ha mortificata.

E’ successo anche l’altro giorno in consiglio comunale. Dopo 10 ore di dibattito siamo giunti al momento della votazione della nostra mozione e la maggioranza, alla spicciolata, ha guadagnato l’uscita facendo mancare il numero legale e impedendo che si scegliesse. Cosa avrà mai proposto questa opposizione spregiudicata da determinare il “fuggi fuggi” della maggioranza?

Molto semplice. Chiedevamo di manifestare la contrarietà del consiglio comunale alla realizzazione di un impianto Tmb a Montello e chiedevamo di destinare somme dei bilanci (Comunale, Provinciale e Regionale) alla realizzazione di opere pubbliche nei borghi che hanno subito le grandi servitù della discarica e della nucleare (CLICCA SULLA FOTO IL ALTO PER LEGGERE IL DISPOSITIVO FINALE DELLA NOSTRA MOZIONE).

E’ successo anche 80 giorni fa quando, insieme ad alcuni cittadini, abbiamo chiesto lumi al sindaco per la mancata realizzazione della videosorveglianza nei borghi senza avere risposta.

E’ successo decine di volte il Commissione Trasparenza dove assessori e dirigenti, convocati dal sottoscritto, non si sono presentati a rendere conto dei loro errori.

Succede spesso in Consiglio Comunale dove la Giunta (pagata profumatamente) non risponde alle nostre interrogazioni.

E’ successo sui piani particolareggiati che il Sindaco e i suoi uomini si sono votati in Giunta senza far “vedere palla” ai Consiglieri Comunali e cittadini.

C’è un problema in città. C’è un enorme problema democratico prima ancora che politico e non credo si possa risolvere presto. Serve un cambio di classe dirigente altrimenti non se ne esce. Pochi consiglieri e troppi faccendieri girano per il “palazzo” ed è sufficiente passare una mezzoretta sotto la torre del Comune per rendersene conto. Latina ha bisogno di buona politica, di democrazia, di coraggio ed onestà. Insomma, Latina ha bisogno delle elezioni al più presto altrimenti non se ne esce.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...