4 milioni rifiuti pef latina sarubbo(23 Dicembre 2014) Oggi la Commissione Ambiente è stata convocata per discutere il piano economico e finanziario della Latina Ambiente per l’anno 2015 – dichiarano Cozzolino, Sarubbo e De Marchis -. La maggioranza, attraverso le dichiarazione del neo Assessore Pansera, ha fatto delle ammissioni sconvolgenti sugli sprechi di questi anni relativamente al servizio di raccolta rifiuti. Secondo l’Assessore e la ritrovata maggioranza il costo del servizio potrebbe costare 1 milione di euro in meno all’anno (…) pur lasciando intatti i servizi”.

Questo sarebbe reso possibile da alcuni tagli ai costi fin qui sostenuti:

-200 mila euro derivanti dalla soppressione del servizio di guardie ecologiche

-100 mila attraverso la riduzione dei passaggi di pulizia delle spiagge nel periodo invernale

-450 mila per la pulitura delle strade

-100 mila per spese dipendenti

-350mila riducendo dal 5% al 3,5% il montare degli eventuali insoluti.

“Nella sostanza  – affermano Cozzolino, Sarubbo e De Marchis – la maggioranza riconosce di aver sprecato oltre 4 milioni di euro in questi anni per l’erogazione di servizi che potevano essere mantenuti ad un costo molto più basso. Queste spese ovviamente sono state spalmate sulle bollette salatissime giunte in questi anni ai nostri concittadini”.

“Prendiamo atto  – concludono i tre rappresentanti dl PD in consiglio comunale – di queste ammissioni e verificheremo, nell’attesa dei pareri dell’avvocatura e degli uffici tecnici, se queste riduzioni saranno realmente praticabili. Lo auspichiamo sinceramente ma quest’oggi non possiamo che registrare la profonda e dannosa inadeguatezza di un centrodestra che in questo ventennio ha prodotto danni gravi alla città.

Annunci