Commissione trasparenza, un’altra seduta disertata.

assenteismo latina(11 Giugno 2014) Si è riunita questa mattina la Commissione Trasparenza per discutere di alcune questioni rilevanti per la città tra cui i finanziamenti per i contratti di quartiere del Nicolosi e del Villaggio Trieste andati persi e il sistema di videosorveglianza nei borghi ancora da installare. Si tratta di questioni irrisolte per cui il Partito democratico ha presentato già diverse interrogazioni senza ricevere mai alcuna risposta. Anche la seduta di oggi non è servita a fare luce su questi problemi aperti perché nessun membro della giunta si è presentato alla riunione.

«Due settimane fa – spiega il presidente della Commissione Trasparenza Omar Sarubbo – abbiamo chiesto all’assessore Di Rubbo (…) di spiegare le ragioni della perdita di oltre 10 milioni di euro di finanziamenti per la riqualificazione dei quartieri Nicolosi e Trieste. L’assessore ha fatto notare che la delega per questa materia è nelle mani del sindaco, abbiamo così convocato Di Giorgi o un suo delegato nella seduta del 6 giugno scorso e in quella odierna, ma né il primo cittadino né un membro della giunta o della sua segreteria è venuto a riferire. Abbiamo scritto ancora al sindaco rinnovandogli l’invito a partecipare alla prossima riunione fissata al 13 giugno».

Il sindaco era stato convocato questa mattina anche per capire perché non sono state ancora istallate le telecamere di videosorveglianza nei borghi di Latina nonostante più di due anni fa, grazie ad un emendamento del Pd, siano stati stanziati a tale scopo 30mila euro. Anche su questo tema non è arrivato alcun chiarimento viste le assenze registrate. Nulla di fatto anche in merito ai contratti stipulati per la gestione del cimitero di Latina: sulla questione il consigliere del Pd Giorgio De Marchis ha chiesto l’audizione dell’ingegner Le Donne, ma il responsabile del progetto di finanza dell’ampliamento del cimitero ha disertato la seduta di oggi, è atteso dunque anche lui per quella del 13 giugno. La commissione, inoltre, nel corso della seduta di stamattina ha scritto al segretario generale Pasquale Russo per sapere i motivi per cui, in violazione del decreto 33/13 sulla trasparenza amministrativa, alcuni curricula di consiglieri comunali e assessori non sono ad oggi pubblicati sul sito istituzionale dell’ente.

«Negli ultimi tempi – afferma il presidente Sarubbo – sto registrando un tasso di assenze alle riunioni che non è tollerabile. Questo lassismo da parte di alcuni settori dell’amministrazione non è rispettoso dei consiglieri sempre presenti e soprattutto dei cittadini. Nel caso in cui un assessore, il sindaco, dirigenti o delegati siano impossibilitati a partecipare alle sedute sarebbe buona educazione e forma di riguardo inviare una nota per comunicare l’indisponibilità. Nonostante le assenze – conclude il consigliere del Pd – andremo avanti convocando la commissione ad oltranza, finché non avremo le risposte che cerchiamo e che i cittadini si meritano».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...