Comune di Latina. Tra scorrettezze istituzionali e trasparenza a metà.

cirilli di giorgi(25 novembre 2013) «Oggi si è consumato un fatto istituzionalmente e politicamente spiacevole. Lo scorso 12 novembre è stato convocato per le ore 10 della giornata odierna il tavolo della trasparenza sulla bonifica delle discariche di Borgo Montello e per la stessa ora è stato convocato su un altro tema il Consiglio Comunale. Il fatto è grave perché i consiglieri, che non hanno il dono dell’ubiquità, non sono stati messi nelle condizioni di poter partecipare ad entrambe le riunioni». Così il consigliere del Partito democratico Omar Sarubbo commenta lo scioglimento del consiglio comunale di oggi per assenza del numero legale causa la concomitanza (…)del tavolo sulla trasparenza al teatro Cafaro.

«Faccio notare – spiega Sarubbo – che il tavolo della trasparenza sulle discariche è stato composto con delibera di giunta qualche mese fa e considera parte integrante del tavolo stesso i consiglieri membri delle commissioni ambiente e trasparenza. Non si tratta dunque di un semplice convegno a libera partecipazione dei soggetti interessati, ma di un’assise interistituzionale costituita con atto amministrativo. La nostra partecipazione al tavolo è stata possibile solo grazie al fatto che il consiglio comunale è saltato per l’assenza dei consiglieri di maggioranza che non ha permesso il raggiungimento del numero legale».

Altro fatto da stigmatizzare, per Sarubbo, è proprio l’assenza in aula della maggioranza. «È grave – afferma il consigliere dell’opposizione – che questa maggioranza, divisa dalle quotidiane lotte intestine per il potere, abbia convocato un consiglio comunale che poi ha disertato determinando inutili perdite di tempo, inutili costi e ritardi nell’assunzione di scelte amministrative. Inoltre, al tavolo sulla trasparenza, eravamo presenti solo noi consiglieri del Pd e un paio di consiglieri di maggioranza».

«Insomma il centrodestra, troppo impegnato a comporre il “rimpasto di giunta” si è preso una giornata di ferie dalla politica. Domani, in aula – annuncia Sarubbo – interrogherò il presidente Calandrini per capire le dinamiche e le scelte che hanno prodotto questa sovrapposizione di appuntamenti».

Annunci

Un pensiero su “Comune di Latina. Tra scorrettezze istituzionali e trasparenza a metà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...