Mozione per difendere la Casa dello studente universitario.

casa studente universitario latina sarubbo(18 Luglio 2013) Quello che segue è il testo della mozione consiliare che ho presentato oggi per chiedere l’interessamento del Comune di Latina (tramite l’istituzione di un tavolo di confronto) alla vicenda della Casa dello Studente Universitario che rischia la chiusura.

La stessa mozione verrà presentata dal Capogruppo PD in Consiglio Provinciale Mauro Visari che da tempo si sta occupando della vicenda e con il quale qualche settimana fa ho incontrato i rappresentanti dei lavoratori che operano nella struttura ed una delegazione di studenti. La struttura è un valore patrimoniale, sociale e culturale della nostra città e deve continuare a vivere ed essere efficiente così come è stato in questi anni appena trascorsi. Gli studenti, i lavoratori, l’università e la città ne hanno bisogno e noi dobbiamo fare quanto in nostro potere per difenderla.

 

PARTITO DEMOCRATICO – CONSIGLIO COMUNALE DI LATINA

MOZIONE CONSILIARE: “CASA DELLO STUDENTE UNIVERSITARIO”

PREMESSO CHE

La “Casa dello studente universitario”, con sede in via Villafranca a Latina, è stata costruita oltre 10 anni fa grazie ad (…) un contributo regionale di 2.5 Mln di euro.

AGGIUNTO CHE

Sin dall’inizio delle attività, gestite da Laziodisu, è sempre stata al completo, ospitando il massimo degli studenti consentito, ovvero 48. La struttura è in ottimo stato e di pregio, visto che oltre agli appartamenti degli studenti prevede numerose parti comuni per servizi diversi o anche solo per la gestione del tempo libero dei ragazzi.

CONSIDERATO CHE

Da tempo Laziodisu lamenta difficoltà economiche nella gestione della struttura che l’hanno portata ad accumulare alcune somme di debito nei confronti dell’Ater di Latina (proprietaria dell’immobile) e nei confronti della ditta appaltatrice dei servizi interni. Presso la struttura lavorano 6 persone e vengono ospitati 48 ragazzi fuorisede, che nel caso di chiusura della casa dello studente si ritroverebbero a vivere difficoltà enormi: i primi per quanto riguarda la condizione professionale, mentre i secondi per quanto riguarda la qualità della vita di studenti.

ATTESO CHE

Gli enti locali, in questi anni, hanno investito molto sul grande progetto dell’Università e la casa dello studente è stata certamente uno dei punti qualificanti e che da molte parti stanno arrivando allarmi circa la possibile chiusura della casa dello studente a seguito dei problemi economici registrati da Laziodisu.

IL CONSIGLIO COMUNALE

Riconoscendo e ribadendo il valore patrimoniale, sociale, culturale della struttura in oggetto; impegna il Sindaco e la Giunta a proporre l’insediamento di un tavolo di confronto tra istituzioni interessate e rappresentanti degli studenti e dei lavoratori al fine di approfondire la conoscenza delle problematiche esposte e per intraprendere ogni eventuale azione necessaria a scongiurare l’ipotesi di chiusura.

Latina 18 Luglio 2013

PARTITO DEMOCRATICO

Omar Sarubbo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...