incarichi professionali(Comunicato del 29 Marzo 2013) Si è tenuta oggi la Commissione Trasparenza per discutere delle modalità di affidamento degli incarichi professionali esterni da parte del Comune di Latina.

Oggi è intervenuta in audizione la Presidente dell’INARSIND (Sindacato Nazionale Ingegneri e Architetti Liberi Professionisti Italiani) Architetto Natalia Guidi.

“Questa audizione è stata molto utile – è il commento del presidente della commissione trasparenza e consigliere comunale del Partito democratico Omar Sarubbo – e si inserisce in un percorso che la Commissione Trasparenza sta facendo ormai da un anno (…) per migliorare i livelli di trasparenza, correttezza, e rotazione nell’assegnazione degli incarichi professionali esterni”.

La sinergia tra la commissione trasparenza e l’Inarsind si muoverà su più direzioni.

“Proseguiremo con le audizioni delle forze sindacali, degli albi professionali e delle categorie in modo da raccogliere più opinioni possibili e qualificate a riguardo – spiega Sarubbo – . Questo è un metodo fondamentale da perseguire perché siamo consapevoli che la trasparenza la si costruisce coinvolgendo i cittadini direttamente nella gestione della ‘cosa pubblica’ e non solamente tramite la stesura di norme e regolamenti”.

L’intenzione del presidente, concordata con l’architetto Guidi, è di reiterare la richiesta al Sindaco ed alla Segreteria Generale di fare in modo che la pubblicazione sul sito internet dell’albo dei professionisti e dell’elenco degli incarichi affidati sia aggiornata periodicamente e con completezza. I componenti della commissione trasparenza suggeriscono anche agli stessi la redazione di statistiche per verificare se il principio di rotazione dell’affidamento degli incarichi sia rispettato.

Un importante passaggio è quello che riguarda, aldilà degli affidamenti diretti, la stesura di bandi per coinvolgere giovani neolaureati e giovani professionisti. La Commissione propone di dedicare dei bandi specifici per chi è ad inizio carriera e ha un curriculum tutto da formare e oggettivamente meno competitivo rispetto a chi opera da molti anni.

“Sono soddisfatto perché mi pare sempre più matura la consapevolezza delle forze politiche, ma vorrei dire degli amministratori generalmente intesi, che il miglioramento dei livelli di trasparenza aiuta tutti a svolgere un lavoro migliore – questa la conclusione del presidente Omar Sarubbo -. Non soltanto perché si accendono i riflettori sulle attività di ognuno di noi ma anche perché mettiamo i cittadini in condizione di poterci direttamente suggerire idee per migliorare le politiche del Comune come oggi è successo con l’audizione dell’Architetto Natalia Guidi”.

Annunci