Deve sempre succedere qualcosa di grave?

buca latinaAbbiamo fatto un sopralluogo questa mattina con alcuni amici dei borghi per valutare lo stato del manto stradale e, soprattutto a seguito dell’incuria e delle ultime piogge, la situazione è nettamente peggiorata. In alcuni tratti sorgono dei veri e propri crateri e sembra di vivere in uno “scenario di guerra”.

Le strade dei nostri borghi sono piene di buche pericolose per l’incolumità delle persone. Il manto stradale è in condizioni pessime in molte realtà periferiche e bisogna intervenire immediatamente perché con l’avvento della bella stagione molti cittadini preferiranno muoversi sulle “due ruote” ed il rischio di incidenti aumenterà sensibilmente se l’amministrazione non interviene subito.

In più di una occasione ho sollecitato interventi in questa direzione ma lo sforzo fatto ad oggi dal Comune è (…) insufficiente.

In più, a seguito dell’espansione urbanistica dei borghi e dell’allargamento dei centri abitati, è aumentato sensibilmente il traffico e serve quindi una segnaleticache, con più chiarezza, avverta gli automobilisti della presenza di centri abitati e servono anche più dossi stradaliartificiali per rallentare la velocità dei veicoli.

Il Comune la deve smettere di continuare a trattare i residenti nei borghi come “cittadini di serie B” perché sono cittadini che pagano le tasse come tutti e quindi devono ricevere gli stessi servizi.

C’è bisogno che il Comune attui, in collaborazione con la Provincia, un vero e proprio “piano straordinario di manutenzione stradale dei borghi e delle periferie di Latina” e la smetta invece di fare interventi a macchia di leopardo dimenticando spesso di uscire fuori dai confini nella circonvallazione.

Chiedo che il consiglio comunale e la commissione Lavori Pubblici discutano seriamente di questa urgenza al fine di programmare subito un piano di interventi anziché perdere tempo in inutili discussioni che a volte sfiorano il ridicolo. Solo per fare due esempi la Commissione LL.PP. ha discusso per più di un anno il regolamento per la realizzazione dello scomputo degli oneri di urbanizzazione ma ancora nulla è stato fatto. Nell’ultima commissione invece, nello sconcerto generale, abbiamo dovuto assistere all’intervento folle del consigliere Patarini che proponeva di rimuovere le dune di sabbia al mare.

La maggioranza risolva i propri problemi interni e torni al lavoro nell’interesse dei cittadini oppure “levi le tende” e andiamo a votare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...