S.Maria, Bainsizza, Montello e Ferriere. Verso la videosorveglianza grazie al PD.

Quella di questa mattina è stata una intensa ma piacevole mattinata di volantinaggi in giro per i miei borghi: S.Maria, Bainsizza, Montello e Ferriere. Ero lì per distribuire il volantino (vedi foto a sinistra) con in quale abbiamo dato informazione sull’impianto di videosorveglianza che a breve il Comune istallerà nei borghi e che verrà finanziato con 30 mila euro a seguito dell’emendamento al bilancio proposto dal PD ed accolto da tutto il consiglio. L’utilizzo delle telecamere di videosorveglianza si è dimostrato molto utile in tante città per migliorare gli standard di sicurezza, per aiutare eventuali indagini delle forze dell’ordine, per scoraggiare gli automobilisti più imprudenti  o come deterrente a comportamenti devianti, di turbamento della quiete pubblica, illegali.

Migliorare il livello di sicurezza e la qualità della vita nei nostri borghi è uno dei punti programmatici sui quali io e il mio partito ci siamo impegnati in campagna elettorale (…)ed era dunque giusto dare una risposta immediata a tutta la cittadinanza.

Vorrei tranquillizzare (mettendo le mani avanti) quanti mi vorranno accusare di privilegiare il territorio in cui vivo a discapito di altre porzioni di città dicendovi subito che la Commissione Strategiaca del Comune – presieduta da Alessandro Calvi -, dopo la nostra proposta, si è impegnata nel reperimento di risorse per finanziare la videosorveglianza anche in altri borghi e quartieri. In totale sono disponibili circa 180 mila euro con in quali si può coprire tutto il territorio. Mi sembra una buona cosa. In quella commisione siede per il mio gruppo politico Nicoletta Zuliani e sono certo che, come sempre, vigilerà attentamente sulle scelte che l’amministrazione vorrà operare e raccoglierà le proposte che vorremo recapitarle.

Borgo Santa Maria, Bainsizza, Montello e Ferriere faranno da apripista.

Avanti!

Annunci

2 pensieri su “S.Maria, Bainsizza, Montello e Ferriere. Verso la videosorveglianza grazie al PD.

  1. Tutto molto bello…ma per mettere in sicurezza un Borgo (nel mio caso S.Maria) ci vuole questo e…poco altro. Mi riferisco, ad esempio, al fatto che attraversare Via Acciarella da Via Cinqueterre è un terno a lotto, e farlo con i bambini, tutti i giorni, è francamente un azzardo. Purtroppo abbiamo a che fare con automobilisti che tutto sanno fare tranne che guidare una macchina, e le recenti cronache fanno da esempio.
    Va bene tutto, ma la sicurezza parte da opere molto meno complesse. Basta un dosso, che ce vò…

  2. Caro Gianluca come darti torto? Hai ragione ed infatti non ho mai pensato che il sistema di videosorveglianza fosse risolutivo in via definitiva del problema della sicurezza. Più semplicemente, nell’ambito di un programma generale di istallazione di telecamere per il territorio comunale, ho proposto che si partisse dai nostri borghi che troppo spesso sono dimenticati dall’amministrazione. La videosorveglianza si è dimostrato essere un ottimo deterrente in molti territori per prevenire fenomeni di delinquenza, vandalismo, guida pericolosa etc… In quanto ai dossi per la tua (e mia) S.Maria…hai ragione, dobbiamo farli mettere al più presto. ciao e grazie per il tuo contributo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...