IVA sulla TIA. I ricorsi l’unico mezzo efficace.

(Comunicato del 27 Aprile 2011) Oggi in commissione trasparenza l’amministratore delegato di Latina ambiente Bertuccelli è intervenuto dopo la richiesta di audizione avanzata dal Pd.

Bertuccelli ha confermato che l’orientamento del governo va nel senso di bloccare nuovamente i rimborsi sull’Iva sulla Tia e nello stesso tempo ha dichiarato che il soggetto gestore, la Latina ambiente, riconosce il diritto dei cittadini a richiedere il rimborso sull’Iva.

“Un altro importante passo avanti verso la trasparenza – commenta Giorgio De Marchis, capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale – è stato compiuto dalla commissione guidata da Omar Sarubbo (…)che ci ha consentito di avere la fotografia reale della situazione dalla quale è possibile capire che l’unica strada percorribile rimane quella dei rimborsi”.

Bertuccelli ha affermato che l’Iva versata da Latina ambiente è stata di 6 milioni 767mila dei quali 4 milioni 298mila provenienti dalle utenze domestiche. Questa sarebbe dunque la somma da restituire, in quanto gli esercizi commerciali hanno avuto modo di compensare l’iva.

“Dalle parole di Bertuccelli – aggiunge il capogruppo – si evince che l’iniziativa assunta qualche settimana fa dalla maggioranza mira soltanto a fare propaganda e a rinviare il problema. Bisogna invece portare i cittadini a presentare i ricorsi che restano l’unico mezzo efficace per poter ottenere i rimborsi

Ed è rilevante sottolineare che si corre il rischio che anche questo mezzo diventi inefficace in seguito all’eventuale decisione governativa di emanare una nuova circolare interpretativa”.

Sulla scorta di quanto emerso in commissione trasparenza il Partito democratico proporrà in sede amministrativa l’elaborazione di un documento comune per chiedere al governo e allo Stato di garantire ai soggetti gestori la possibilità dei rimborsi.

“Contemporaneamente continueremo nella battaglia dei ricorsi che come confermato dallo stesso amministratore delegato della Latina ambiente rimangono l’unica via efficace. Chiediamo a tutte le forze politiche di condividere la nostra impostazione che mira a far riconoscere al soggetto gestore la possibilità di erogare i rimborsi”.

Nei prossimi giorni il Pd ripartirà con la campagna dei gazebo dove sarà possibile sottoscrivere i moduli per i rimborsi e avere consulenza gratuita

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...