(Comunicato stampa del 26 Gennaio 2012) Il 15 Novembre 2011 il Consigliere Chiarato ha depositato un odg per chiedere che la nomina degli scrutatori dei seggi elettorali sia fatta esclusivamente con il metodo del sorteggio.

Il Gruppo del PD ha immediatamente comunicato in aula la propria intenzione di votare favorevolmente  e di porre fine al sistema ingiusto (ma purtroppo previsto dalla Legge) della nomina degli scrutatori da parte della Commissione Elettorale composta da Consiglieri Comunali. Affidare alla sorte la scelta degli scrutatori ripristinerebbe il sistema di pari opportunità ed eliminerebbe in via definitiva il rischio del dilagare di pratiche clientelari e di fidelizzazione politica.

Tutti d’accordo a parole ma noi ci chiediamo perché tra rinvii e sospensioni di votazioni questo o.d.g. non viene messo ai voti? Sono due mesi che la votazione viene rinviata sistematicamente alla seduta successiva. Nella prossima riunione (…) di Consiglio è stato nuovamente inserito come ultimo punto in discussione e speriamo sia l’occasione buona per mettere la parola fine a questa vicenda che sta assumendo caratteri grotteschi.

Chi è contrario al sorteggio abbia il coraggio di venire in Consiglio e di votare contro ma non ci venga negata la possibilità di esercitare il nostro diritto di voto per il quale i cittadini ci hanno chiesto di rappresentarli.

E’ evidente che all’interno della maggioranza ci sono divisioni su questo punto ma a noi non importa. Noi vogliamo che venga esteso il campo dei diritti e delle opportunità in favore di tutti i cittadini.

Ancora una volta il PD sta dimostrando di essere una forza di opposizione seria che guarda esclusivamente all’interesse della nostra comunità. Non abbiamo problemi a votare un o.d.g. che condividiamo anche se questo proviene da altri gruppi consiliari. L’importante è che, nel merito, questo incontri i nostri principi e la nostra idea di città. Sono passati due mesi; ora mettiamo la parola fine a questa discussione e nel Consiglio Comunale del 30 Gennaio venga messo ai voti il documento.

Annunci