(COMUNICATO STAMPA DEL 23.03.2011) Durante il periodo di governo di centrosinistra della Regione Lazio sono state impiegate molte risorse per la riqualificazione dei territori e di importanti edifici. Con il  Bilancio Regionale per l’anno 2007 (L.R. 28/12/2006 n.27 art 59 tabella A) sono state finanziate opere per svariati milioni di euro per esempio la riqualificazione dei giardini di Via Cicerone, piazza Berlinguer, Viale Europa, l’Ex Enal di Latina Scalo e molti altri interventi.

Molti di questi lavori sono già stati realizzati ma di alcuni s’è persa traccia nella memoria delle pubbliche amministrazioni locali.

Nell’ambito di questi contributi la Regione conferì alla Provincia di Latina 100 mila euro per la realizzazione di un marciapiede a Borgo Montello necessario per garantire la sicurezza delle persone in un tratto che va dal centro del borgo al cimitero. Come immaginabile è un tratto di strada purtroppo molto trafficato da pedoni.

Sono passati inutilmente quattro lunghi anni ed ancora i lavori non sono cominciati.

In più di una occasione abbiamo chiesto chiarimenti in merito a tanto ritardo senza però ottenere risposte chiare.

Crediamo che La Provincia di Latina debba fare chiarezza ed a tal proposito il PD presenterà in consiglio provinciale un’interrogazione all’assessorato di competenza.

Sappiamo che il PDL ha un’idea e una visione di B.go Montello diametralmente opposta alla nostra: loro voglio costruire l’inceneritore e noi invece vogliamo una bonifica integrale del sito della discarica e vogliamo restituire il borgo alla sua vocazione agricola, artigianale ed archeologica. Non ci stupiscono dunque tali ritardi perché è evidente che dei nostri borghi a loro interessi poco.

Speriamo però che non vogliano anche privare i cittadini di 100 mila euro che gli appartengono di diritto perché il PD del Lazio li ha stanziati in loro favore. Li invitiamo a fare presto.

Annunci