Si è tenuto lo scorso Sabato a Priverno il seminario dell’Area Bersani al quale hanno partecipato amministratori, segretari dei circoli ed iscritti al PD della nostra provincia.

L’incontro ha riscontrato un grande successo di partecipazione aldilà dell’appartenenza alle correnti interne al PD; ciò a testimonianza del grande bisogno diffuso di discutere di contenuti politici per rilanciare l’azione del partito.

Il partito per crescere ha bisogno di un grande dibattito interno sui contenuti, sui modelli organizzativi, sulle alleanze, sull’azione nei prossimi mesi.

Il dibattito congressuale non può esaurirsi attorno al tema della scelta del nuovo segretario ma deve invece manifestarsi nella chiarezza e serenamente in un confronto continuo alla ricerca delle convergenze tematiche necessarie a rendere il partito più forte in vista dei prossimi importantissimi appuntamenti elettorali.

Insomma, il nostro militare nel PD coincide con il voler rafforzare il partito, insieme a tutte le altre aree, evitando di ridurlo ad un’urna elettorale.

Il compito delle aree politiche è quello di dare un contributo alla causa collettiva della sfida al centrodestra ed in questo senso il nostro seminario ha offerto molti spunti e proposte sui quali ragionare:

ridisegnare la mappa organizzativa dei circoli territoriali moltiplicandone la presenza dove possibile e necessario;

organizzare immediatamente iniziative politiche contro la manovra economica del Governo che penalizza in particolar modo famiglie, fasce sociali più deboli, giovani ed enti locali;

favorire il nascere di circoli tematici ed on-line previsti dal nostro statuto e mai costituiti come il circolo ambientalista, per il lavoro, per lo studio e la ricerca, per la cultura;

lavorare per un rapporto proficuo tra i nostri amministratori ed il partito per evitare il sorgere di inutili dualismi e per condividere le scelte più importanti che avranno effetti sulla vita dei cittadini;

dare grande spazio al rinnovamento ed all’innovazione dei contenuti della politica e dei gruppi dirigenti.

Questo è il senso positivo che vogliamo dare alla nostra area politica e che offriamo al dibattito complessivo di tutto il  partito. A Settembre ci riuniremo di nuovo per una serie di incontri che su scala territoriale discutano della proposte per lo sviluppo locale.

Annunci