Ieri in Italia è spirata la democrazia sotto i colpi del “decreto interpretativo” del Governo Berlusconi. Il 28 e 29 Marzo 2010 il Paese potrebbe risorgere votando il PD alle elezioni Regionali o gli altri partiti della coalizione.

Ne danno triste notizia i cittadini italiani perbene e le forze del centrosinistra tutte.

Il 28 e 29 marzo non fiori ma voti. Grazie.

Annunci