Alessandro Mazzoli, presidente della Provincia di Viterbo, è il nuovo segretario regionale del Lazio del Partito Democratico. La sua proclamazione è avvenuta dopo il ritiro dal ballottaggio del segretario uscente Roberto Morassut. Mazzoli ha ottenuto alle primarie del 25 ottobre il 44,4% riportando più preferenze rispetto agli sfidanti (Morassut ed Argentin) ma senza raggiungere il 50% dei consensi che gli avrebbero garantito l’elezione diretta. L’assemblea si è dunque riunita Sabato 14 Novembre per la proclamazione. Il nuovo segretario ha fissato nel suo intervento ai 400 delegati le priorità del partito nella Regione Lazio: “Il lavoro come principale questione democratica, l’apertura all’UDC per le elezioni regionali del prossimo Marzo 2010, le elezioni primarie per scegliere il candidato alla presidenza, una gestione unitaria del partito e fortemente radicata nei territori”. Mazzoli ha 37 anni, è espressione della Mozione Bersani ed è presidente della provincia di Viterbo. La sua figura coniuga bene capacità, competenza e rinnovamento generazionale. Saprà sicuramente gestire il partito con responsabilità ed unità…soprattutto se verrà aiutato e non osteggiato. In bocca al lupo Alessandro.

Annunci