primo-maggioIl Primo Maggio è la festa dei lavoratori e delle lavoratrici. Si festeggia in Italia ed in molte parti del mondo. In Europa da più di un secolo. E’ sempre utile ricordare ai democratici dell’ultima ora  che durante il ventennio fascista fu soppressa e sostituita con un’altra festa di regime che si teneva intorno alla fine del mese di Aprile.

E’ la festa dei lavoratori e non la vacanza dei lavoratori e quindi chi può è importante che partecipi alle manifestazioni organizzate dai sindacati o da partiti o altre associazioni. E’ importante perché è un giorno in cui si ricordano le conquiste sociali ed economiche che i lavoratori hanno ottenuto e si ragiona su quelle che devono ancora ottenere. Quelle più significative sono state conquistate con la forza democratica del popolo e con l’unità sindacale. Lo sanno tutti. Soprattutto i nemici dei lavoratori che da sempre “giocano” a dividere la forza del mondo operaio e sindacale per indebolirne la capacità contrattuale.

Più siamo uniti più siamo forti. Funziona da sempre. Facciamolo funzionare anche domani.

Buon primo Maggio a tutti. A chi lavora ed a chi cerca lavoro.

PS. Domani in Piazza S.Giovanni a Roma saremo un paio di milioni. Centomila secondo la questura. Cinquantamila secondo il Governo 🙂

Annunci