Nella scorsa Legge Finanziaria approvata dalla Regione Lazio sono stati stanziati 12 milioni di euro l’anno per esentare tutti i giovani residenti nel Lazio dal pagamento del biglietto e abbonamento per l’utilizzo dei mezzi pubblici. Entro il 31 Marzo del 2009 doveva essere approvata la delibera regionale con il regolamento per l’accesso alle agevolazioni e ciò è stato puntualmente fatto. Allego l’articolo tratto dal sito www.regione.lazio.it

“Da luglio ragazzi under 25 e disoccupati gratis sui bus 27/03/09 – Dal primo luglio biglietto gratis per studenti, lavoratori e disoccupati del Lazio, con età compresa tra i 10 i 25 anni e con reddito Isee inferiore ai 20 mila euro l’anno, per raggiungere la scuola, l’università o il posto di lavoro. La giunta regionale del Lazio, guidata da Piero Marrazzo, ha infatti approvato una delibera che regola l’accesso al Fondo di 12 milioni l’anno, per tre anni, previsto in finanziaria. Si partirà in via sperimentale con un titolo di viaggio semestrale nel 2009 e, basandosi sui dati Istat, la Regione stima che ad aver diritto all’agevolazione siano circa 337 mila giovani, pari al 42% dei ragazzi che rientrano in questa fascia d’età. L’esenzione al pagamento del biglietto riguarderà il trasporto pubblico regionale e locale (anche i traghetti) ed interesserà la tratta che va dal Comune di residenza al luogo di lavoro o di studio (anche se quest’ultimo si trova in Regioni limitrofe). Per i disoccupati o inoccupati l’agevolazione interesserà la tratta dal Comune di residenza al capoluogo di Provincia. Per richiedere l’esenzione gli aventi diritto dovranno compilare un modulo attraverso il sito internet del Comune di residenza”.

Annunci