In questi giorni il “Sole 24 Ore” ha consegnato la classifica della qualità della vita nel 2008 nelle 103 Province italiane. Latina già era messa maluccio ed ha perso ancora 5 posizioni. Siamo ottantesimi su 103. Quintultimi in Italia per Servizi ed Ambiente (98° posto). In Italia le cose non vanno ovviamente meglio. C’è una crisi senza precedenti che “strozza” i bilanci familiari ed arrivare a fine mese è divenuta un’impresa da eroi. In questo quadro la crisi la pagano i più deboli, come sempre accade, nei confronti dei quali la società continua a mostrare insufficiente attenzione.

Se parli con ci ci governa ti rsponde:  “Va tutto bene, ce la faremo, bisogna avere fiducia”. Io non riesco ad avere fiducia se non nell’istinto del cambiamento che ho riscontrato esistere in molte persone che conosco. Non sono tutti arresi all’ineluttabile destino. Per fortuna no.

Le TV ed i giornali in questi giorni non fanno che parlare di incidenti stradali, incidenti sulle piste da sci, il freddo ed il gelo che si spostano da nord a sud, Sante messe e pagani cenoni.

Voglio credere che tutto ciò non sarà sufficiente a distrarre l’opinione pubblica dalla grande crisi alla quale il centrodestra che ci governa non sa rispondere. Non ne sono sicuro ma ci spero anche perché uno scatto d’orgoglio positivo è già accaduto in passato e può succedere ancora.

A questo punto auguro ad ognuno di Voi tutti un 2009 semplicemente migliore. All’Italia delle carriere senza talento e dei talenti senza carriera auguro di svegliarsi il 1 Gennaio con più consapevolezza e forza. Il cambiamento non arriverà da solo o grattando un gratta e vinci. Bisognerà lottare.

Tanti Auguri!

Annunci