bus(allego il comunicato stampa di Domenico Di Resta)

Si sta votando in queste ore la legge finanziaria regionale per l’esercizio 2009. Ieri è stato approvato l’articolo 12 che prevede lo stanziamento di 12 milioni di euro l’anno per l’istituzione di un Fondo per l’esenzione dei giovani dai costi del trasporto pubblico locale e regionale. A partire dal 2009 tutti i giovani della regione sotto i 25 anni residenti nel Lazio e con un reddito ISEE inferiore ai 20 mila euro potranno viaggiare gratuitamente su treni, bus e metropolitana.

E’ una misura di investimento importantissima per molti aspetti:

Economico. Solleva giovani pendolari (studenti o lavoratori) dai costi del trasporto in un periodo in cui la crisi economica ed il caro vita rendono difficile la gestione dei bilanci familiari.

Ambientale. Incentiva l’utilizzo dei mezzi pubblici.

Sicurezza. Stimola i giovani ad utilizzare i mezzi pubblici anziché la propria auto senza prevedere misure punitive ma incentivandoli con un sostegno economico concreto.

Entro il 31 Marzo 2009 la Giunta Regionale definirà le modalità di accesso a tali risorse e subito dopo decine di migliaia di giovani laziali potranno viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici di tutta la Regione.

Ritengo importante sottolineare come non si tratti di una misura sporadica e propagandistica alla quale la politica ha abituato negli anni passati attraverso interventi una tantum. Si tratta di un investimento triennale per il 2009-2010-2001 per un importante totale di 36 milioni di euro. E’ una risposta concreta alla domanda che proviene alle amministrazioni da più parti: giovani, studenti, pendolari, famiglie.

 

Roma 19 Dicembre 2008   

Domenico Di Resta

Consigliere Regionale PD

Annunci